GAPMILANO.NET – Gruppo Arbitri Pallacanestro Milano

Ciao Marino

8/05/2020


Il Gap Milano è in lacrime per la perdita di un amico prima che di un collega.

Nella giornata di oggi è purtroppo suonata l’ultima sirena per il nostro Marino Montagner, Ufficiale di Campo Benemerito di grande passione, umanità e disponibilità.

Vogliamo ricordare Marino con il sorriso, la disponibilità, l’umiltà e la passione verso la pallacanestro che ha sempre trasmesso.

Grazie per ogni momento che hai condiviso con noi e per ogni consiglio che hai dato ai ragazzi con cui hai affrontato tante partite.

Sarà davvero difficile e triste non avere più la tua compagnia quando riprenderemo a viaggiare sui campi da basket.

Buon viaggio Marino, che la terra ti sia lieve.

Basket_Lutto

Grande successo della rappresentativa lombarda, per l’occasione interamente in composizione GapMilano, nella gara del 6 maggio contro gli amici della Calabria.

I nostri udc Chiara Lucotti e Matteo Arona (scelti per il TDR 2020, poi annullato) e i nostri arbitri giovanili Marco Dehò, Gabriele Lupo e Carlo Montagna, guidati dagli istruttori regionali Cristina Brandi e Mattia Martellosio (anch’essi “griffati” Gap Milano, così come il Responsabile Nazionale Attività Giovanile Arbitri, Maurizio Biggi, anch’egli presente), hanno magistralmente esposto le proprie competenze regolamentari ai giudici molisani (un plauso anche al loro ammirevole approccio), riscuotendo infine grande apprezzamento ed una bella vittoria, che nulla toglie ai meriti dei giovani colleghi calabresi.

Grazie ai nostri ragazzi e grazie a tutti quelli che, nonostante lo stop all’attività sui campi, non si fermano e continuano ad alimentare la nostra passione!

CatturaCattura 2

http://www.fip.it/cia/DocumentoDett.asp?IDDocumento=120804#

 

 

Pubblichiamo di seguito il nuovo messaggio della Commissione Regionale CIA, che segue la decisione del Presidente Petrucci di dichiarare chiusa l’attività dei Comitati Regionali per la corrente Stagione Sportiva 2019/2020.

Care Colleghe,

Cari Colleghi,

Vi abbiamo scritto meno di una quindicina di giorni fa, per farVi pervenire la nostra vicinanza nel contesto dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo.

Oggi, sperando di trovarVi ancora in salute, Voi e i Vostri cari, ci rivolgiamo nuovamente a tutti i tesserati CIA della nostra regione, in quanto è ormai nota la comunicazione del 26 marzo u.s. con la quale il Presidente Federale, ha adottato il provvedimento che dichiara conclusa la stagione sportiva 2019/2020 per ogni attività (minibasket, giovanile, senior, femminile, maschile) organizzata da tutti i Comitati Regionali FIP.

Una decisione non semplice, storica, ma al tempo stesso, necessaria, anzi doverosa e presa in un’ottica di assoluta responsabilità per dare ancora più concreto contributo alla lotta al tremendo virus che stiamo cercando di debellare.

Da parte nostra non possiamo che rimandarVi al nostro precedente invito a rispettare le regole e i divieti, senza scorciatoie, senza eccezioni e senza inutili imprudenze che possano mettere a rischio la salute Vostra e della collettività.

Al termine anticipato di questa stagione sportiva, cogliamo l’occasione per ringraziarVi tutti, nessuno escluso: Arbitri, Arbitri settore giovanile, Ufficiali di Campo, Osservatori, Istruttori e Tutor, per quanto avete dato al movimento in questi intensi mesi, per l’impegno, la professionalità e la dedizione dimostrate.

Un ringraziamento particolare ai Signori Delegati Provinciali, senza la collaborazione dei quali, questa Commissione Regionale non avrebbe potuto operare nelle migliori condizioni: grazie per il confronto, per i suggerimenti e anche per le critiche costruttive.

Sappiamo bene che avremmo avuto tutti il desiderio di riprendere la stagione dopo l’interruzione e saremmo volentieri andati avanti con passione e determinazione sino alla fine naturale dell’anno sportivo: dobbiamo fare nostra la decisione assunta dai vertici federali e viverla come stimolo affinchè questi mesi di lontananza forzata dai campi, si trasformino per ciascuno in opportunità per arrivare alla ripartenza preparati, sia fisicamente sia tecnicamente, e con la necessaria carica positiva.

In questi mesi potremo anche riflettere sull’importanza di questa nostra attività, di questo “hobby”, che è entrato talmente nel quotidiano e nella vita di noi tutti, che ci accorgiamo di quanto sia indispensabile per ciascuno solo nel momento in cui, forzatamente, ne siamo privati.

Non sappiamo, ad oggi, quali determinazioni verranno messe in atto relativamente all’organizzazione e alle liste della prossima stagione sportiva, ed è certamente prematuro parlarne ora, anche se alcuni tra voi ci hanno già chiesto in merito chiarimenti.

Questo è il tempo di sconfiggere la pandemia, il resto, per quanto importante, verrà dopo.

Come sempre, Vi assicuriamo che il nostro operato sarà orientato al rispetto delle regole, del merito sul campo e della massima trasparenza.

Un arrivederci a presto.

Commissione C.I.A. Regionale – Lombardia

Tina Santambrogio

Giuseppe Abbiati e Federico Del Felice

Pubblichiamo di seguito il messaggio della nostra commissione regionale CIA, rivolto a tutti i tesserati CIA lombardi.

Care colleghe,

Cari colleghi,

in questo momento così particolare che stiamo attraversando, desideriamo dimostrarVi la nostra vicinanza con questo messaggio.

Siamo tutti preoccupati per la salute nostra e dei nostri cari e per quello che sarà il difficile ritorno alla normalità, una volta superata l’emergenza sanitaria, non solo dal punto di sportivo.

Speriamo anzitutto di trovarvi tutti bene, in salute, e siamo certi che ciascuna/o saprà trarre da questa esperienza di “riposo forzato” un nuovo slancio per ripartire più carica/o e più determinata/o di quanto già non fosse prima di questo complicato frangente.

Da donne e uomini di sport, che hanno fatto del rispetto e dell’applicazione delle regole la loro vera passione, non abbiamo dubbi di poterci aspettare da Voi tutti un ruolo fondamentale in questa battaglia per combattere il COVID-19, ruolo fondato prima di tutto sul rispetto dei vari divieti, anche quando questi riguardano delle limitazioni alla libertà personale di ciascuno e richiedono sacrifici.

Abbiamo l’orgoglio di rappresentare la più grande e numerosa regione d’Italia, che, a livello cestistico, vanta una tradizione lunga e gloriosa di arbitri e ufficiali di campo; sapremo, anche in questa circostanza, dimostrarci all’altezza della situazione, essendo, anche un esempio e un riferimento per gli altri nel rispetto delle regole di comportamento per sconfiggere la pandemia.

Come al termine di ogni partita, vi sarà un solo vincitore: i nostri fischi e il colore grigio o arancione e blu delle nostre divise tornerà a riempire i palazzetti di tutta Italia, come parte indispensabile del meraviglioso sport che è la pallacanestro e del movimento di cui siamo fieri di essere componente importante.

La distanza che oggi ci separa, non ci impedisce di unirci a tutti Voi in un virtuale abbraccio, in attesa di poterci, di persona, nuovamente stringere la mano all’inizio di ogni gara, sui campi.

Un saluto affettuoso, e.. forza Lombardia!

Tina, Beppe e Fede

Commissione C.I.A. Regionale – Lombardia

Tina Santambrogio Giuseppe Abbiati e Federico Del Felice

 

Pubblichiamo di seguito il messaggio di Alberto Bellondi, Presidente del Comitato Regionale Lombardia, rivolto a tutti i tesserati CIA della nostra regione.

BUONGIORNO AL MONDO CIA LOMBARDO

In questo momento così difficile per tutta Italia e soprattutto per la Lombardia, voglio mandare un caro saluto a tutte le componenti del nostro movimento CIA che, come me, stanno trascorrendo il proprio tempo in maniera del tutto inedita e inaspettata.

Innanzitutto mi auguro che tutti voi stiate bene e con voi i vostri cari.

La pallacanestro, che tutti amiamo, è un meraviglioso sport di squadra dove tutti danno il proprio contributo per la vittoria di una partita e di un campionato. Ora tutti siamo chiamati a un nuovo tipo di sport di squadra: restare a casa per contribuire alla vittoria più importante, quella sul coronavirus, che si potrà sconfiggere solo rispettando le indicazioni governative.

In questo momento di silenzio generale, anch’io non vedo l’ora di sentire il rumore del pallone che rimbalza sul parquet: se tutti faremo la nostra parte, presto ricominceremo a riempire palestre e palazzetti.

In bocca al lupo a tutti.

Alberto Bellondi
Presidente FIP Lombardia

Sito in Wordpress, webmaster Paride Pugliatti
Copyright © GAPMILANO.NET – Gruppo Arbitri Pallacanestro Milano. Tutti i diritti riservati.